Liga Spagnola

Effetto Ronaldo: il Real Madrid fa i conti con un dato inaspettato

L’era prima e l’era dopo Cristiano Ronaldo

È il maggio del 2009. Al Santiago Bernabeu si giocato Real Madrid-Maiorca. Sono presenti 44.270 tifosi. È il 19 agosto 2018. In scena va Real Madrid-Getafe. Ci sono 48.446 spettatori. Sono i due dati peggiori che, negli ultimi nove anni, ha registrato la ‘Casa Blanca’. In mezzo c’è stata l’era di Cristiano Ronaldo. A Madrid si è tornati ad un dato negativo che potrebbe preoccupare i vertici societari. La capienza dello stadio è infatti superiore agli 80.000 posti. Insomma: se da una parte Florentino Perez sta facendo di tutto per dimenticare ‘l’alieno’, dall’altra i tifosi blancos non sono di questa idea. Durante la partita contro il Getafe, infatti, erano ancora tantissime le persone a indossare proprio la 7 di Ronaldo. Nota a margine: il numero resta ancora vacante.

Il particolare di As

Il quotidiano AS, in questi giorni, ha infatti messo prima pagina una foto di Cristiano Ronaldo con la maglia numero sette scrivendo: “La 7 di Cristiano non ha ancora un proprietario”. A quanto si apprende, Vinícius Júnior e Marco Asensio sarebbero i candidati più accreditati senza un grande colpo in arrivo dal mercato.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close