Wolfsburg: la punizione inflitta ai calciatori fa il giro del mondo!

Bruno Labbadia

Wolfsburg: la punizione fa il giro del mondo

Chi sbaglia paga? No. Al Wolfsburg chi sbaglia… laverà i piatti! La notizia sembra una delle tante fake news che (purtroppo) spopolano sul web. Invece è tutto vero. Oltre alle multe, infatti, i calciatori si trasformeranno in vere e proprie massaie. La decisione viene spiegata direttamente, alla Bild, dal tecnico dei ‘Lupi’ Bruno Labbadia. “Le multe vanno bene, ma a volte è più efficace per i giocatori lavare i piatti o sparecchiare dopo il pranzo. Oppure – ha proseguito il tecnico – distribuire ai compagni le attrezzature per l’allenamento, che non è certo divertente“. Come si legge nell’articolo della Bild, Il tecnico ha anche trovato il modo di responsabilizzare i suoi e di creare un clima di rispetto.

‘El loco’ Bielsa, come sempre, era arrivato prima…

Se parliamo di ‘punizioni’ molto particolari, però, bisogna riconoscere il merito come (quasi) sempre al Loco Marcelo Bielsa, tecnico del Leeds, di essere arrivato prima. L’ex allenatore del Lille, ha preteso che i giocatori passassero tre ore a ripulire il centro sportivo. Motivo? Tre ore sono il tempo di lavoro che, in media, serve a a un tifoso per potersi permettere un biglietto a Elland Road.

Cristiano Ronaldo

Effetto Ronaldo: il Real Madrid fa i conti con un dato inaspettato

Sunderland: quando l’amore non conosce categoria