Serie A

Napoli – Bufera De Laurentiis; Il sindaco si schiera apertamente

Napoli – I tifosi invitano in curva il sindaco. De Magistris risponde

Non sembra volersi placare, a Napoli, la bufera che vede coinvolti i tifosi contro il presidente Aurelio De Laurentiis. L’ultimo capitolo di questa faida infinita riguarda la Curva B, la quale ha invitato il sindaco De Magistris a sedersi in curva con loro nella delicata sfida contro il Milan di sabato sera. L’invito era accompagnato da un biglietto per la partita a nome del sindaco napoletano. I motivi di questa “faida” tra città e il presidente De Laurentiis sono molteplici; si va dalle condizioni indecenti dello stadio San Paolo, ai continui attacchi del patron a città e cittadini.

Il sindaco risponde

Anche il sindaco si è schierato in questa battaglia, e lo fa apertamente a favore del suo popolo. Attraverso i social a rilasciato queste parole. ” Sono davvero grato dell’invito da parte della Curva B per la partita contro il Milan. Sono stato abbonato in curva dal 1984 al 1990, dall’acquisto di Maradona in pratica. A causa di alcuni impegni purtroppo non sarò in città sabato, quindi non potrò essere dei vostri. Tuttavia, dopo i ripetuti attacchi alla città, ho deciso già da tempo di non sedermi più al fianco di De Laurentiis, sarò quindi con voi in Curva B per la prossima partita di campionato in casa contro la Fiorentina. Sono il sindaco di Napoli, napoletano, e tifoso degli azzurri, ci vediamo presto in Curva!”

Con anche il sindaco dalla parte dei tifosi, il presidente Aurelio de Laurentiis resta sempre più solo in questa battaglia.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close