Serie A

Juve – Lazio | Stecca Cristiano Ronaldo ma la Juventus vola

Report di Juventus Lazio

Juve – Lazio | Si chiude con la vittoria della squadra di casa il primo anticipo del sabato di serie A. Allo stadium i bianconeri si impongono sulla Lazio con il risultato di 2 – 0. Un gol per tempo e la squadra di casa supera la seconda giornata a punteggio pieno. Partita vivace con occasioni da una parte e dall’altra. La Juve domina il centrocampo e copre, alla perfezione, gli spazzi di inserimento. I Bianconeri con i giocatori di movimento ed un centrocampo molto duttile tengono alto il baricentro, lasciando alla squadra ospite solo la possibilità di ripartire con transizioni veloci ben disinnescate dalla difesa Juventina.

Primo tempo

Parte subito aggressiva la squadra di casa, baricentro alto e palleggio veloce a centrocampo permettono subito alla squadra di Allegri di prendere campo, chiudendo gli spazzi ai biancocelesti e portando avanti la manovra offensiva. Al 30° arriva il vantaggio Juve. Miralem Pjanic raccoglie una respinta dall’area laziale e colpisce al volo con il piede destro. Spalla bassa, perpendicolare al piede d’appoggio, coordinazione perfetta ed esecuzione che si stampa dentro la rete per l’1-0 bianconero. La Juve sfiora il 2-0 già nel primo tempo con Khedira che colpisce il palo alla sinistra di Strakosha. La Lazio si fa vedere in avanti ed è pericolosa soprattutto sfruttando l’out di destra dove Alex Sandro soffre parecchio, non una buona partita per l’esterno sinistro bianconero.

Secondo tempo

La juve riparte con lo stesso piglio della prima frazione di gioco, mantenendo sempre il palleggio e sfruttando le fasce con Cancelo che nel secondo tempo cresce di condizione e, con gli spazzi lasciati aperti è devastante sulla fascia. La Lazio ci prova e rimane in partita sfiorando anche l’1-1 con un destro a giro di Luis Alberto che impensierisce Szczesny. La mossa di Allegri con il cambio di Douglas Costa per Bernardeschi apre ancora di più gli spazzi. Proprio da uno scambio veloce tra Cancelo e Costa arriva il cross del portoghese che porta al doppio vantaggio. Cancelo sulla destra mette dentro un rasoterra destinato a Ronaldo. Strakosha pizzica la palla il tanto che basta per non farla prendere al sinistro del portoghese, strana carambola con il piede destro che alza la palla sul tacco e diventa un assist involontario per Mandzukic che da 2 metri a porta spalancata mette dentro il 2-0 finale. Vittoria meritata dei campioni in carica che hanno dominato per larghi tratti la partita, non rischiando quasi mai se non in un paio di occasioni bene gestite però dalla retroguardia.

Cristiano

Ancora tra luci ed ombre la prestazione di Cristiano Ronaldo, alle prese con il nuovo ruolo da centravanti in un campionato diverso da quello spagnolo. Nel primo tempo CR7 è stato braccato dalla doppia marcatura di Acerbi e Wallace. Pochi gli spazzi per il portoghese nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo il primo squillo al 70°. Stop spalle alla porta e classica giocata a liberarsi del diretto marcatore. Destro secco destinato all’incrocio ma Strakosha con un super intervento mette in angolo. Con il campo aperto e la possibilità di partire da sinistra il 5 volte pallone d’oro fa vedere buoni spunti e giocate di livello.Segnali sicuramente positivi da un giocatore che sarà fondamentale nella stagione dei bianconeri.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close