Premier League

La vicinanza al gay pride fa perdere like al Manchester City

Il Manchester City e quel calo dei like che non ti aspetti

Un inaspettato calo di “Mi piace” si è verificato oggi sul profilo facebook del Manchester City , come riporta la Gazzetta dello Sport. Molti tifosi infatti non hanno affatto gradito la decisione del club di colorare con la bandiera arcobaleno lo sfondo dell’immagine del profilo. Quindi in molti hanno tolto il like messo in precedenza alla loro squadra del cuore, mentre altri hanno addirittura trasceso con commenti volgari. Insomma non è stata affatto digerita dai fans la scelta societaria di sposare la causa LGBT.  Da qui la dimunuzione del numero dei “consensi” alla pagina ufficiale del club.

Il club però non retrocede di un millimetro

Fatto sta che la società del presidente Mansur bin Zayd Al Nahyan non ha arretrato di un millimetro, non piegando la testa alle proteste reiterate di un parte della tifoseria. L’immagine contestata -che qui vi proponiamo- non è stata affatto rimossa, con la bandiera arcobaleno a contornare in bella evidenza il profilo.

In città in questi giorni va in scena il “Manchester Pride”, una manifestazione che ha come obiettivo quello di sensibilizzare sul tema dell’omofobia e di combattere le discriminazioni. Il Pride durerà fino al 27 agosto e da qui la decisione del Man City di esprimere la propria affinità ideale agli organizzatori.

Una battaglia sociale può quindi avere più importanza di qualche manciata, o anche migliaia, di like.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close