Serie AVetrina

Moggi: ‘Avevo firmato con l’Inter!’ Il clamoroso retroscena

(CDS) Intervista a Moggi che parla del suo passato svelando un retroscena incredibile

Una lunghissima intervista a Luciano Moggi sulle pagine del Corriere dello Sport questa mattina, l’ex dirigente della Juventus si racconta. Radiato ma mai dimenticato, Moggi continua a far parlare di sé. Questa volta è il turno del quotidiano romano sulle cui pagine si racconta in maniera completa, affrontando più tematiche, dallo scandalo “Calciopoli” all’attualità della nostra Serie A.

“Mi contattò l’Inter”

Ha del clamoroso quanto l’ex dirigente bianconero racconta al Corriere. Ecco un estratto. “Vengo dipinto come il nemico di Moratti ma, prima che scoppiasse Calciopoli, mi aveva preso l’Inter.” Una rivelazione incredibile quella di Moggi, da sempre considerato un acerrimo nemico  dell’ex proprietario neroazzurro.

“Avevo già firmato il contratto e non solo. Moratti mi chiese di dare via Morriero e io ci riuscii. Lo vendetti al Middlesbrought ma lasciai i meriti di questa operazione a Mazzola. Il giorno dopo venni a sapere che avevano rinnovato il contratto a Moriero.” Queste le parole di Luciano Moggi, che nell’estratto parla di sé come di un dirigente interista.

“Mai più Calciopoli in Italia”

L’intervista continua e viene chiesto a Moggi se ci sarà mai una nuova Calciopoli in Italia. La sua risposta. “L’odio verso la Juventus non finirà mai, ma non ci sarà mai più uno scandalo di questo tipo. Non ci sono più Tronchetti Provera, Telecom e Montezemolo, e non c’è più Blatter.”

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close