Serie A

Scontro totale fra Pistocchi e Moggi: il giornalista punta il dito senza paura

Il giornalista Maurizio Pistocchi si scaglia contro Moggi e le sue accuse verso l’Inter

Le parole rilasciate dall’ex dirigente della Juventus, Luciano Moggi, stanno facendo discutere e c’è chi lo attacca senza paura. C’era da aspettarsi la reazione dei social alle dichiarazioni di Moggi rilasciate al Corriere dello Sport in una lunga intervista. Questa volta è il turno di Maurizio Pistocchi, il noto giornalista si scaglia contro le parole dell’ex dirigente di Roma,Lazio,Torino e Juventus.

Le parole di Moggi

“Probabilmente c’era rigore sul contatto tra Mark Iuliano e Ronaldo. Quell’Inter comunque non doveva neanche esserci in Serie A. Dopo lo scandalo del passaporto di Recoba doveva essere retrocessa!” Queste le parole di Moggi, che si scaglia senza troppi patemi contro l’Inter. Parole non veritiere che non sono andate giù al giornalista Pistocchi.

La replica del giornalista

Maurizio Pistocchi, uno tra i giornalisti sportivi più attivi sui social, ha replicato alle parole uscite questa mattina sul Corriere tramite il suo account Twitter, dicendo. “Secondo Luciano Moggi, l’Inter 97/98 non doveva stare in Serie A. Doveva essere retrocessa per lo scandalo del passaporto di Recoba. Peccato che l’acquisizione del doppio passaporto del Chino sia datata settembre 1999 (fonte La Repubblica). Il solito bugiardo e anche smemorato

Una dura replica quella del noto giornalista ed ex conduttore tv, che ha più volte in passato attaccato il creatore del sistema della “cupola“, e che tramite i suoi prifili cerca sempre di difendere la verità processuale dei fatti.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close