Serie AVetrina

La Juve vince a Parma soffrendo

La Juve piega 2-1 un buon Parma al Tardini.

Nel terzo turno di campionato la Juve di Massimiliano Allegri esce vittoriosa dal “Tardini” di Parma con il risultato di 2 a 1.  Partita ricca di emozioni giocata molto bene dalla squadra di D’Aversa. Dopo il gol di Mandzukic al 2′, e il pareggio di Gervinho al 33′, ci pensa il campione del mondo Matuidi a regalare la terza vittoria di fila alla sua squadra. Cr7 ha disputato una buona partita ma, come nelle precedenti gare, non è ruscito a segnare.

La formazione del Parma

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni (60′ Deiola), Stulac, Barillà; Gervinho (61′ Da Cruz), Inglese, Di Gaudio (80′ Ceravolo). All: D’Aversa

La formazione della Juventus

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira (80′ Dybala), Pjanic (73′ Emre Can), Matuidi; Bernardeschi (55′ Douglas Costa), Cristiano Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri

Con la vittoria odierna la Juventus vola a punteggio pieno in classifica con 9 punti dopo tre giornate.Al 2’ la sblocca Mandzukic, approfittando di un mal posizionamento della difesa del Parma. La squadra di casa, però, non si fa intimorire. Al 33’, cross di Gobbi da sinistra, Inglese la spizza di testa e l’ex Roma Gervinho di piatto batte Szczesny. Il primo tempo finisce così, ma ai punti, forse il Parma avrebbe meritato anche qualcosa in più. Nella ripresa, la Juve entra in campo con maggior determinazione e va vicina al raddoppio in alcune occasioni. Fino al 58’ quando ci pensa Matuidi, con un assist perfetto di Mandzukic: il centrocampista batte Sepe e firma un 2-1 d’oro.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close