Vieri: “No a Cutrone e Higuain insieme. Tranne in caso…”

L’ex rossonero Christian Vieri non è convinto della coppia Cutrone – Higuain

Torna a parlare Christian Vieri, e lo fa ai microfoni di “Pressing“, programma televisivo in onda su Canale 5. A tenere banco questa volta è la nuova coppia d’attacco a tinte rossonere, formata da Patrick Cutrone e dal nuovo arrivato Gonzalo Higuain.

Dopo aver schiantato la Roma (gol di Cutrone su una perfetta imbucata del Pipita), la coabitazione delle due punte è diventato un tema centrale in casa Milan.  Difficile prevedere, ad oggi, se il tecnico Gennaro Gattuso sia intenzionato a studiare un modulo che preveda insieme i due attaccanti, ciò che è certo è che in campo i due non sembrano schiacciarsi i piedi, anzi.

Nel dibattito si è intromesso Christian Vieri, uno che di gol e di attaccanti se ne intende. Ecco le sue parole sulla questione. “Non vedo bene Higuain e Cutrone insieme, e il motivo è semplice: sono entrambi due centravanti puri. Il discorso cambia se, come contro i giallorossi, i due si ritrovino in coppia solo nei minuti finali. In quel caso sì, potrebbero coesistere.”

La pausa per le Nazionali permetterà a Gattuso di lavorare a fondo sul suo Milan e magari di provare anche in allenamento questa “strana coppia” formata da due prime punte. Presto sapremo se effettivamente è possibile convivere per il Pipita e per Cutrone o se, al contrario, aveva ragione il vecchio Bobo.

3/9/1989: Muore Gaetano Scirea, un gentiluomo vestito in bianco e nero

Quella ‘noia’ infinita chiamata Bundesliga