Serie A

Milan: necessità di chiudere a breve, scatta l’ultimatum

Milan: ancora da definire il prossimo Amministratore delegato, pressing su Gazidis

Il Milan è ancora a lavoro per definire il ruolo di Amministratore delegato, tentativo di chiusura per la coppia Gazidis-Gandini. Settembre è arrivato e con esso anche alcuni impegni urgenti in casa rossonera. Nelle prossime settimane la società avrà un incontro con la UEFA per concordare un piano di rientro. Il club meneghino  spera di poter chiudere con un Voluntary Agreement ma per ottenerlo c’è la necessita, in primis, di presentarsi davanti alla camera giudicante con una struttura societaria ben definita.

Gazidis in pole

L’attuale amministratore delegato dell’Arsenal è la prima scelta della nuova proprietà rossonera. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, lo stesso Singer jr. (tifosissimo dei Gunners) starebbe spingendo Gazidis affinché lasci il club londinese il prima possibile. L’offerta per lui dovrebbe aggirarsi intorno ai 4 milioni di euro a stagione (cifre record in Italia).

Gandini, in coppia o da solo

Umberto Gandini, attualmente amministratore delegato della Roma, resta sempre il favorito numero per il ruolo di nuovo Ad del Milan. Si lavora per averlo in coppia proprio con Gazidis ma, se quest’ultimo dovesse rinunciare all’offerta rossonera, per Gandini si prospetta l’incarico di unico Ad del club milanese.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close