Serie AVetrina

“Astori non si tocca!” La netta risposta della Fiorentina alla Lega Calcio

La Fiorentina ha risposto alla Lega Calcio, ecco il motivo di questa azione intrapresa dalla società viola

E’ arrivata la risposta della Fiorentina alla Lega Calcio sulla questione della fascia di capitano. Una risposta data dal giocatore Cristiano Biraghi, in ritiro con la nazionale azzurra. “La fascia per Astori non si tocca, pagheremo le multe”, così il terzino viola ha risposto alla decisione della Lega Calcio di sanzionare chi non indosserà la fascia di capitano standard.

Da questa stagione, è stato imposto ai capitani di usare una fascia uguale per tutti: nessuno dovrà personalizzarla. Nelle prime tre giornate non è stato così, con De Rossi della Roma che ha usato la sua fascia in tutti e tre i match giocati e il ‘Papu’ Gomez, capitano dell’Atalanta, che l’ha utilizzata alla prima giornata. La stessa Fiorentina ha utilizzato la fascia dedicata ad Astori, lo sfortunato giocatore scomparso pochi mesi fa.

La sanzione

Nelle prime tre giornate questa nuova regola imposta dalla Lega Calcio non ha avuto un riscontro totale da parte dei club e giocatori. A partire dalla prossima giornata, il Giudice Sportivo ha comunicato che verranno prese sanzioni se non sarà rispettata questa nuova procedura.

“Facendo seguito a quanto comunicato con CU n. 24 del 28 agosto 2018, in relazione al nuovo Regolamento delle divise da giuoco della Lega Serie A pubblicato il 25 agosto 2018 (CU n. 23), comunica che, essendosi verificate disomogeneità informative, le eventuali determinazioni conseguenti alla violazione delle sopra riportate prescrizioni verranno assunte dallo scrivente Organo, ai sensi del CGS, a partire dal prossimo turno del Campionato di Serie A Tim”, questo il comunicato ufficiale.

Mondo logico e ideale

Su questa vicenda è intervenuto il giornalista Fabrizio Biasin, che ha espresso il suo pensiero. Dal suo profilo Twitter, Biasin ha così twittato: “In un mondo logico e ideale la Lega Calcio direbbe “avete ragione, questa cosa delle fasce omologate non è vitale per le sorti del mondo” e farebbe un passo indietro. Già, in un mondo logico e ideale“.

Tornando alla risposta data da Biraghi “la fascia per Astori non si tocca, pagheremo le multe”, la presa di posizione della Fiorentina è più che plausibile. La tragedia che ha colpito il capitano dei viola è stato un momento drammatico per tutti. Il club e i compagni di squadra vogliono rendere omaggio allo sfortunato ragazzo e onorarlo fino in fondo.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close