Serie AVetrina

Gigio Donnarumma punta Buffon: l’ammissione di responsabilità

Gigio Donnarumma l’erede designato di Gigi Buffon in nazionale. Dal ritiro dell’Italia Gigio rilancia alla sfida al suo predecessore per il titolo di numero uno assoluto.

L’Italia è pronta ad affrontare i primi due impegni ufficiali di questa nuova stagione. Tra il weekend e l’inizio della prossima settimana, gli azzurri di Roberto Mancini dovranno vedersela con Polonia e Portogallo, privo di Cristiano Ronaldo. Una nazionale italiana decisamente sperimentale, su precisa volontà e scelta dello stesso Mancini, apparso piuttosto polemico in conferenza stampa. Le sue parole choc hanno fatto rumore.

Tra le nuove leve reclamate dal ct c’è sicuramente Gigio Donnarumma. Un giovane solo dal punto di vista anagrafico perché in campo mostra già doti da autentico veterano. Ciò che spera di diventare anche per la nazionale, che da un po’ di tempo affronta il dopo-Buffon.

Gigio Donnarumma a caccia di Gigi Buffon e dei suoi numeri record: “Spero di essere il numero uno”.

Gigio Donnarumma sa di essere l’erede designato di Buffon tra i pali della nazionale e ammette di possedere una grande responsabilità sulle sue spalle. Le parole rilasciate ai microfoni di Rai Sport, da questo punto di vista, sono inequivocabile.

Il portiere del Milan parla in questi termini, affrontando l’argomento inerente la concorrenza serrata con Pepe Reina in rossonero: “Io il dopo-Buffon? Spero di essere il numero uno in nazionale, ma qui siamo tutti ottimi portieri e ci alleniamo al massimo. La scelta spetterà poi al mister. Mister Mancini ha ragione, bisogna avere più fiducia in noi giovani italiani.

Serve coraggio. Ma anche noi dobbiamo essere all’altezza. La concorrenza ti dà tantissimi stimoli. Al Milan la sto vivendo in prima persona, ma non è un problema per me. La vivo in maniera tranquilla perché so che ci può dare moltissimo a livello di squadra”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close