Vetrina

Questione San Siro: Inter e Milan a lavoro per stadio di proprietà

Inter e Milan continueranno a giocare a San Siro. Si tratta per la concessione totale dello stadio con il comune.

Inter e Milan non stanno avendo un momento facilissimo sul piano dei risultati, stando almeno a questo primo scorcio di stagione. Nonostante ciò, i numeri degli spettatori presenti a San Siro per le gare casalinghe delle due squadre non mentono e delineano un quadro preciso: il tifoso, nonostante tutto, c’è sempre. Per questo, Inter e Milan lavorano per acquisire una concessione del loro stadio condiviso in via ufficiale per migliorarlo e affinarlo sotto vari punti di vista.

Il comune di Milano dà lo stadio in concessione a Inter e Milan per 99 anni? Si tratta la cessione.

Inter e Milan trattano con il comune di Milano il diritto di concessione dello stadio San Siro per i prossimi 99 anni. È la Gazzetta dello Sport a riportare questa clamorosa news. Non sarebbe un vero e proprio stadio di proprietà, ma ci siamo vicini. La questione stadio è una questione annosa per l’intero calcio italiano. Sono pochissime le società di Serie A che si possono permettere un impianto di proprietà, con tutti i guadagni che ne conseguono.

Tra queste, inevitabilmente, la Juve. C’è ancora da trattare, naturalmente. Ma l’idea di fondo c’è, anche per quanto concerne un’eventuale piano di ristrutturazione in caso di concessione. Inter e Milan a lavoro insieme. E non è la prima volta. Anche per il bene del calcio italiano, che appare ai minimi storici sotto tanti punti di vista.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close