NazionaliVetrina

Madagascar-Senegal, il bilancio sale a 8 morti. Ecco cosa è successo

Incidenti in Madagascar-Senegal: 8 vittime accertate e diversi feriti

Si è trasformata in tragedia la sfida tra Madagascar e Senegal, match valido per le qualificazioni alla Coppa d’Africa 2019. Una tragedia, appunto, che ha preso forma allo stadio Mahamasima Municipal di Antananarivo. Prima del calcio d’inizio del match, migliaia di persone si sono accalcate verso l’unico cancello aperto per accomodarsi sugli spalti.

Chiaro che quando migliaia di tifosi si riversano tutte insieme verso l’unica entrata disponibile la situazione può pericolosamente sfuggire di mano. Ed è proprio ciò che è successo ieri dove, nella foga per accaparrarsi un posto sugli spalti, hanno perso la vita otto persone, sommersi da urla, spintoni e calci.

Oltre alle vittime si registrano purtroppo anche altre decine e decine di feriti. Una situazione che ha del surreale; la partita tra le due nazionali africane doveva essere un trionfo di colori e uno spot per il calcio, invece passerà alla storia come un’immane tragedia.

Non è chiaro se i giocatori si siano resi conto di quanto stesse accadendo fuori dallo stadio, sta di fatto che il match si è giocato regolarmente. 2-2 il risultato finale, a segno anche l’interista Keita Baldé.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close