Serie AVetrina

De Laurentiis vuole un nuovo stadio. McDonald’s Arena in arrivo?

De Laurentiis avrebbe avviato i contatti con la catena di fast food per la sponsorizzazione del nuovo impianto del Napoli

Continua la telenovela tra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e il comune partenopeo sulla questione stadio. Che al patron azzurro il San Paolo non piaccia non è di certo un mistero. In passato definì lo stadio “un cesso” e negli scorsi giorni ha affermato, per mezzo stampa, di voler far giocare il suo Napoli al San Nicola di Bari nelle partite di Champions League.

De Laurentiis considera il San Paolo fatiscente e, a suo modo di vedere, il comune partenopeo non sta facendo nulla per accelerare i processi di ristrutturazione dell’impianto di FuoriGrotta. In questa situazione di stallo tra le due parti, sembra che il patron azzurro abbia preso l’iniziativa spingendo per un’altra soluzione.

Secondo quanto riferisce il portale “Cronachedì“, l’entourage di De Laurentiis avrebbe avviato i contatti con la miliardaria catena di fast food “McDonald’s“. L’idea del presidente del Napoli è quella di trovare un finanziatore per la costruzione del nuovo impianto sportivo degli azzurri e, di conseguenza, affibbiare a quest’ultimo il nome dello sponsor. Sulla falsa riga di quanto fatto dalla Juventus (Allianz Stadium) e dall’Udinese (Dacia Arena) il Napoli potrebbe in futuro giocare nella “McDonald’s Arena”.

Resta da capire a che punto siano i contatti tra le parti e che tipo di reazione possa avere il tifo partenopeo. L’idea del suo proprietario è senz’altro intelligente, e permetterebbe al Napoli di contenere i costi di costruzione di un nuovo impianto. Senz’altro anacronistica però l’azienda partner scelta per questa avventura.

Nella patria della pizza e del buon cibo, molti potrebbero non vedere di buon occhio un impianto con il nome di un’azienda venditrice di “Junk food” (cibo spazzatura).

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close