Serie A

Inter si corre ai ripari. Pronto il colpo a centrocampo per gennaio

Inter, c’è un problema a centrocampo. A gennaio è caccia al regista.

L’Inter stenta a decollare, uno dei problemi principali di questo disastroso inizio di stagione è la carenza qualitativa a centrocampo. Gli appena 4 punti in campionato dopo 4 partite in realtà sono figli più del caso che di altro. Ciò però non toglie che i neroazzurri abbiano un serio problema nella costruzione del gioco. La manovra dell’Inter è lenta, figlia della poca qualità del reparto centrale.

Correre ai ripari

Lo scorso gennaio arrivò Rafinha, il quale risolse lo stesso identico problema dell‘Inter odierna: la poca qualità a centrocampo. Il suo mancato riscatto ha prodotto un buco in quella zona che adesso bisognerà colmare.

In realtà il vuoto lasciato dal brasiliano potrebbe essere colmato, a gennaio, proprio dallo stesso Rafinha. Un ritorno all’Inter ancora nel mese di gennaio avrebbe del clamoroso ma non è assolutamente da escludere. Il giocatore del Barcellona è fuori dalle idee tattiche di Valverde e in più non ha rinnovato il contratto con i blaugrana, questo potrebbe permettere all’Inter di tornare sul giocatore con un prezzo d’acquisto decisamente più basso.

Che  il giocatore ami il club del biscione è risaputo, i suoi messaggi d’affetto verso questi colori hanno riempito pagine su pagine di giornale, e siamo certi che l’idea di un ritorno a Milano a lui non dispiaccia affatto.

Non solo Rafinha

Non c’è solo Rafinha nei piani di mercato neroazzurri per la prossima sessione invernale. Questo dimostra ancora una volta quanto l’Inter stia realmente cercando un gran regista da inserire in rosa. I nomi sono tanti ed anche importanti.

Resta vivo, seppur flebile, il sogno Modric. Dalla Spagna fanno sapere che il giocatore abbia voglia di cimentarsi in una nuova avventura  e che l’idea Inter sia ancora in circolo nella sua testa. Ancora da capire come intavolare una trattativa con il Real ma Ausilio farà un tentativo.

Rafinha e Modric rappresentano le prime scelte in casa neroazzurra, ma di certo non sono gli unici nomi sul taccuino del direttore sportivo. Possibilità concrete anche: Aaron Ramsey (Arsenal), Cesc Fabregas (Chelsea) e Adrien Rabiot (PSG).

Tutti e tre hanno in comune un contratto in scadenza il prossimo giugno, questo potrebbe garantire all’Inter un ottimo piglio a cui aggrapparsi per strapparli alle rispettive squadre già a gennaio. Staremo a vedere come si muoverà il club meneghino nel prossimo mercato, il ruolo da coprire è chiaro a tutti, riuscirà Suning a mettere questa ennesima pezza in una rosa già largamente rinforzata in estate?

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close