Serie AVetrina

Inter non prendertela: è stato decisivo anche l’ex juventino

Le pagelle di Inter-Tottenham: Spalletti visionario! Vecino,Icardi e Asamoah fanno grande l’Inter

Dalle pagine della Gazzetta dello sport, le pagelle di un’Inter stoica, che trafigge il Tottenham e regala a suoi tifosi una serata epica. L’Inter fa il suo debutto in Champions dopo sei lunghi anni d’attesa e lo fa a modo suo, da squadra meravigliosamente pazza. Una primo tempo abbastanza opaco da parte di entrambe le squadre, poi nel secondo tempo gli Spurs trovano un gol fortunoso e da quel momento vanno in totale controllo del match.

Quando tutto sembrava presagire una sconfitta, ecco che l’Inter fa leva sul suo pazzo dna e in cinque minuti ribalta tutto, regalando a chiunque ami questa competizione una partita epica.

I Migliori

Per la Gazzetta il migliore in campo è stato Mattias Vecino, l’uomo della Champions, l’uomo che quanto tutto sembra perduto ci mette la testa e regala all’Inter momenti di gioia incredibili. Un bel 7,5 per l’uruguaiano. Non solo Vecino, lo stesso voto va a pieno merito anche al signor Mauro Icardi, che marca il suo debutto nella competizione con un gol capolavoro, a volo e da fuori area. Nella notte della sfida tra bomber con Kane, è il capitano neroazzurro a salire in cattedra. “Piacere Champions, sono Mauro Icardi. Bomber dei bomber!”

Menzione speciale anche per l’ex Juventino Asamoah. 7 in pagella per il giocatore dal quale parte un cross perfetto sui piedi del capitano, che poi conclude a rete. La sua esperienza si è sentita tutta in campo. Il commento della Gazza. “Non se ne abbiano a male gli interisti, ma anni e anni di Juve, di attitudine e abitudine a certe partite, sono dote decisiva.”

Il resto della squadra

Voti altalenanti per il resto della squadra. L’Inter di ieri sera ha mostrato molte facce, alcune timide e impacciate e altre grintose e pronte alla battaglia. Tutto comprensibile, per moltissimi giocatori si trattava dell’esordio in coppa. Per migliorare ci sarà tempo e se questo è l’esordio, chissà cosa potranno fare con un po’ di esperienza in più.

Handanovic 6.5; Skriniar 5; De Vrij 6.5; Miranda 5.5; Brozovic 6.5; Politano 6; Nainggolan 5.5; Candreva 6; Perisic 5; Keita 6; Borja Valero 6,5.              all. Luciano Spalletti 7

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close