Serie AVetrina

Fiorentina | Pioli: “Voglio il tempo effettivo! Basta perdite di tempo”

Stefano Pioli si dice favorevole all’introduzione del tempo effettivo nel calcio: “Voglio partite da 60 minuti effettivi”

Moltissimi i temi toccati dall’allenatore della Fiorentina, Stefano Pioli, alla vigilia del match casalingo contro la Spal.

Il match di questo pomeriggio tra la Fiorentina del Cholito Simeone e la Spal di Andrea Petagna promette spettacolo. Entrambe le squadre hanno iniziato alla grande il campionato, con la Spal che addirittura ha conquistato 9 punti su 12 nelle prime quattro giornate. Stefano Pioli sa bene che per la sua Viola sarà una partita piena di insidie e anche per questo non disdegna qualche piccolo attacco verso chi ha stilato il calendario. Ecco le sue parole.

“Considerando il nostro turno infrasettimanale era giusto che giocassimo quantomeno di sera. A differenza della Spal abbiamo avuto pochissimo tempo per recuperare e a quell’ora fa anche molto caldo, peccato.”

La battaglia di Pioli: il tempo effettivo

Non è la prima volta che l’ex allenatore dell’Inter si dice favorevole all’introduzione del tempo effettivo nel calcio. Ieri nella consueta conferenza pre match è tornato sulla questione. “Credo che serva il tempo effettivo, io giocherei 60 minuti effettivi. Così si evitano recuperi, meline, sceneggiate e discrezionalità. Sono stati fatti dei passi avanti, come l’introduzione del Var, il calcio è uno spettacolo che va tutelato: come nella decisione di scegliere gli anticipi e i posticipi.”

Pioli non è l’unico a sognare l’introduzione del tempo effettivo in questo sport. Nei mesi scorsi sono trapelate alcune indiscrezioni secondo le quali i massimi organi calcistici sono lavoro su questa possibilità. Nulla di certo o di concretizzabile nell’immediato, ovviamente, ma è un’opzione da non scartare per il prossimo futuro.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close