Serie AVetrina

La Juventus vuole strappare il centrocampista alle big d’Europa!

Calciomercato | La Juventus ci prova per Frenkie de Jong. Corsa a quattro con Barça, PSG e Real

L’interesse della Juventus per Frankie De Jong (Ajax) conferma la volontà della dirigenza di svecchiare la rosa con giocatori top. Il ventunenne olandese rappresenta uno dei prezzi pregiati del prossimo mercato e, a detta di quasi tutti gli osservatori, un talento di sicura prospettiva.

Sfida tra top club

Da qualche mese il suo nome ha iniziato a fare il giro d’Europa, accostato a una moltitudine di club. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Mundo Deportivo, sarebbero 4 le pretendenti più accreditate ad assicurarsi le prestazioni del centrocampista olandese. Stiamo parlando di: Barcellona, Paris-Saint-Germain, Real Madrid e Juventus.

La Juventus dunque è pronta ha sfidare alcuni tra i club più potenti economicamente per assicurarsi il classe ’97. De Jong rappresenta ad oggi il meglio tra le promesse del centrocampo nel panorama europeo. Forte fisicamente, ottima visione di gioco, capacità di inserirsi e una buona tecnica; non è semplice trovare tutte queste qualità in un ragazzo di appena 21 anni.

 

Ostacolo ingaggio

Il vero ostacolo, neanche a dirlo, è il cartellino del giocatore. L’Ajax sa bene di aver un vero e proprio talento tra le mani, ed è per questo che la sua valutazione parte dai 50 milioni di euro e, se questi quattro club confermeranno l’interesse, è destinata a salire.

Difficile prevedere, ad oggi, se la Juventus affonderà il colpo. Pochi giorni fa il presidente Andrea Agnelli disse che il prossimo passo del progetto bianconero prevede di andare a prendere top player giovani, non in età avanzata come CR7 (per lui chiunque avrebbe fatto un’eccezione). Se la Juventus riuscisse a strappare questo talento alla concorrenza di club come Barça  e Real, allora non ci sarebbero più dubbi sulla presenza dei bianconeri nell’élite economica del calcio.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close