NazionaliVetrina

Pausa finita per Zidane? L’ex tecnico del Real riparte “dall’Inter”….

Dall’Inghilterra sono certi: L’Inter Miami di Beckam tenta di convincere Zidane ad accettare la panchina

Forse ci siamo, l’ex tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, potrebbe ripartire dagli States. A tentarlo è l’amico David Beckam. Negli ultimi tre anni il tecnico francese è stato l’indiscusso dominatore del calcio europeo. Arrivato alla guida dei Blancos da neofita delle panchine, è riuscito a confezionare qualcosa di leggendario; conquistando tre Champions League in tre anni.

Lo scorso giugno, pochi giorni dopo la finale di Champions contro il Liverpool, Zidane parlò in una conferenza stampa che stupì l’intero mondo del calcio. Davanti ad un incredulo Florentino Perez, il tecnico annunciò la sua decisione di lasciare la panchina del Real. I motivi sono tutt’oggi sconosciuti; alcuni parlarono di “mancanza di stimoli” dopo tre CL consecutive, altri invece credono che possa aver influito su questa scelta la cessione di Cristiano Ronaldo, la quale era nell’aria da tempo in quel di Madrid.

Zidane riparte dall’Inter…Miami?

Secondo il tabloid inglese Daily Mirror, potrebbe essere già finito il periodo di pausa per il tecnico francese. Pare che l’Inter Miami, squadra statunitense di proprietà di David Beckam, stia facendo di tutto per convincere Zizou a sposare il proprio progetto.

L’Inter Miami verrà inserita nella MLS nel 2020, in questo lasso di tempo Beckam cercherà di costruire una squadra stellare, che possa facilmente diventare il club più forte del panorama americano. Di pochi giorni fa la notizia che lo Spice Boys abbia contatto nientemeno che Lionel Messi, chiedendogli se fossi disponibile a chiudere la sua carriera negli States.

Staremo a vedere come evolverà la situazione ma, se davvero Beckam riuscisse a convincere gente del calibro di Zidane e Messi a trasferirsi negli USA, allora il calcio americano potrebbe davvero uscire dall’oscurità in cui vive da sempre.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close