Serie A

Chiesa, si o no all’Inter? I tifosi già si dividono

Chiesa a San Siro ieri

Federico Chiesa è stato protagonista ieri sera a San Siro nella sfida vinta dall’Inter contro la Fiorentina. L’azzurro è stato autore di una buona prova sotto il profilo tecnico, che gli è valsa un bel 7 in pagella dalla Gazzetta dello Sport.  Scrive fra l’altro il maggior quotidiano sportivo italiano che “le infinite scocciature che provoca agli avversari sono un merito anche quello”. 

Siete d’accordo? La discussione è aperta, ciò che vogliamo rimarcare è che l’ala viola è stata protagonista di molti episodi che non sono stati affatto graditi dal pubblico di San Siro.

Quell’atteggiamento troppo polemico

Come al 31’ della ripresa, quando finisce a terra dopo un contatto con Politano: Chiesa accentua al fine di procurarsi un rigore che non c’era? Nel post partita Asamoah, rivale diretto di Chiesa sulla corsia sinistra interista, ha dichiarato: “Sì, è forte. Ho giocato già molte volte contro di lui, è intelligente e ha gamba. A un certo punto però non lo sopportavo più perché andava sempre giù senza che io facessi nulla”.

Tuttavia va detto che Chiesa è stato un autentico funambolo per l’intera partita, a tratti è sembrato infatti imprendibile per la difesa nerazzurra. Un assist per Simeone che spreca e l’autogol di Skriniar, provocato da un suo tiro sono fra le sue maggiori giocate della serata.  Però la notte di Milano è stata contrassegnata anche una caterva di proteste e di innumerevoli cadute a terra del viola, a volte sembrate entrambe davvero eccessive.

Inter in pole position sul mercato

Noi, come già scritto, siamo convinti che l’Inter sia in pole position per Federcio Chiesa. In primis perchè Ausilio e Gardini sono in ottimi rapporti col padre, l’ex azzurro Enrico Chiesa che agisce pure in veste di agente del figlio. Poi in quanto il fatturato della società nerazzurra è in continua espansione tanto che nel luglio 2019 una spesa sui 70 milioni potrebbe essere deliberata dai vertici a Nanchino. Non è infatti un’uutopia. E ricordiamo che l’Inter nella prossima stagione dovrebbe essere pure fuori dal settlement agreement.

Chiesa si o no all’Inter?

Sui social molte critiche sono piovute da parte dei tifosi nerazzurri all’indirizzo del giocatore. Per tutte riportiamo quelle di “Grigie Stanze” su Twitter: “Per me Chiesa può essere forte quanto vuole (e dubito fortemente lo sia) ma sembra il peggior Nedved. Può andare ai gobbi per me, non è da Inter.”  Ma ci sono anche molti tifosi nerazzurri che al contrario farebbero carte false per vedere l’esterno destro in maglia nerazzurra a partire dalla prossima stagione.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close