Champions League

(GdS) Champions League, oggi tocca a Inter e Napoli: le probabili

Champions League, qui Inter

Dopo le roboanti vittorie di Juventus e Roma di ieri, oggi tocca alle altre due italiane presenti in Champions League, Napoli e Inter. Proprio di quest’ultima parleremo adesso. I nerazzurri sono attesi a Eindhoven, dove sfideranno il PSV, squadra ricca di talento e che viaggia spedita in Eredivisie (sette vittorie su sette per loro).

Per l’Inter non sarà una sfida facile, soprattutto perché si troveranno davanti una squadra in salute, che può contare su un tridente estremamente rapido e tecnico, così composto: Bergwijn-De Jong-Lozano. Ma è la freschezza a “spaventare” gli uomini di Spalletti: il PSV è una squadra giovane, che sa giocare a calcio. Inoltre, l’Inter riabbraccerà Trent Sainsbury, meteora nerazzurra della stagione 2016/17.

I nerazzurri affronteranno gli olandesi al completo, andandosi a schierare con il consueto 4-2-3-1. In porta confermato Handanovic, in difesa spazio a D’Ambrosio e Asamoah sulle corsie, e a Skriniar e De Vrij al centro. A centrocampo ci saranno Vecino e Brozovic, mentre sulla trequarti si posizioneranno Perisic e Politano sugli esterni, mentre Nainggolan supporterà l’unica punta che, ovviamente, sarà Maurito Icardi.

Qui Napoli

Il Napoli non ha cominciato bene la sua Champions League, avendo pareggiato al Marakana di Belgrado contro la Stella Rossa all’esordio. E adesso le cose si fanno ancora più complicate, perché al San Paolo è atteso il Liverpool vice campione in carica. I reds possono contare su uno dei tridenti più forti del globo terracqueo, composto da Salah, Firmino e Mané. Le speranze di qualificazione agli ottavi dei partenopei sono ridotte al lumicino, ma Ancelotti e i suoi possono sperare ancora se oggi riusciranno a strappare i 3 punti ai ragazzi guidati da Jurgen Klopp.

Il Napoli scenderà in campo con il 4-4-2, modulo di riferimento delle ultime settimane, che vedrà Ospina in porta, Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mario Rui in difesa; Callejon, Fabian Ruiz, Allan e Zielinski a centrocampo, Insigne e Milik in avanti. Fa scalpore la rinuncia a Marek Hamsik da parte di Carlo Ancelotti che, evidentemente, vede Ruiz più in palla.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close