Champions LeagueVetrina

Champions League, una buona Inter perde a Barcellona. 2-0 al Camp Nou

Champions League, l’Inter cade a Barcellona

L’Inter esce sconfitta dalla sfida di Champions al Camp Nou. Il Barcellona vince per 2-0. La apre Rafinha al 32’ e la chiude Jordi Alba all’83’. Gli uomini di Spalletti soffrono la potenza del Barça, nonostante una buona prova difensiva. L’Inter rimane a quota 6 punti nel girone, in piena corsa per gli ottavi. I blaugrana volano con 9 punti in 3 gare. I nerazzurri interrompono la striscia di 7 vittorie consecutive.

Primo tempo

I nerazzurri soffrono il gioco e la velocità del Barça, i nerazzurri si difendono bene ma non riescono a ripartire. L’Inter inizia subito forte e al 13’ ha la prima occasione da goal con Icardi che spara alto sul cross di Perisic. Al 17’ Handanovic salva il risultato sul colpo di testa di Lenglet. Dal ventesimo in poi, la squadra di Valverde domina il gioco e produce molte occasioni da goal. Al 32’ arriva il vantaggio del Barcellona con il goal dell’ex nerazzurro Rafinha. Vecino al 37’ prova a riaprire la partita  con un tiro dalla distanza che finisce di poco fuori. L’Inter rischia di subire il secondo goal nel recupero da una deviazione di Miranda su calcio di punizione di Coutinho.

Secondo tempo

Spalletti mette in campo Politano al posto di Candreva. Il nuovo entrato da una nuova linfa alla squadra. L’ex Sassuolo ha subito due buone palle goal. Al 57’ il Barça si fa rivedere in avanti con un tiro centrale di Suarez e subito dopo sfiora il goal ancora con Lenglet. Al 70’ Coutinho prende una traversa clamorosa in piena area di rigore. Il Barcellona ha sempre in mano il gioco e concede pochissimo ai nerazzurri. All’83’, dopo un’ottima azione, trova il gol del raddoppio con Jordi Alba. 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close