Serie A

(GDS) Le pagelle dell’Inter: Il migliore incanta, il peggiore invece non è in giornata…

(GDS) Inter, le pagelle: Joao Mario in formato super! Lautaro invce deve crescere…

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport, le pagelle dell’Inter all’indomani della roboante vittoria per 5-0 ai danni del Genoa. Nella serata di San Siro non c’è mai stata partita. I nerazzurri dominano dal primo all’ultimo minuto, senza concedere alla squadra ligure un solo tiro in porta. Una vera e propria prova di forza per i ragazzi di Luciano Spalletti, i quali non sembrano risentire dell’assenza di ben 5 titolari dalla formazione iniziale.

A dare spettacolo sono proprio le cosiddette “riserve” Joao Mario e Gagliardini, che a suon di gol e di assist si riprendono l’Inter, dimostrando a Spalletti di avere a disposizione una squadra di assoluto livello in tutti i suoi effettivi.

Il migliore

Per la rosea non ci sono dubbi sul migliore in campo: Joao Mario. Ecco il commento del quotidiano milanese alla sua prestazione. ” Innesca il vantaggio di Gagliardini, manda in gol Politano e Nainggolan e ne fa uno per conto suo. Il portoghese conferma Roma e lo fa a San Siro che spesso lo aveva contestato. Può diventare il tesoro di Spalletti che ha bisogno come il pane di palleggiatori.” Voto 8.

Il peggiore

Piccola nota negativa, secondo la Gazzetta dello Sport, Lautaro Martinez. Secondo la rosea è lui il peggiore in campo nel match di ieri pomeriggio. ” Il Toro sbaglia un gol dopo una manciata di secondi e forse la cosa lo irrita. Si batte, qualcosina combina, ma restare a digiuno in un’abbuffata non è un buon segno. Deve disciplinare la sua foga e raffinarsi tecnicamente. E’ giovane”. Voto 5.

Il resto della squadra

Handanovic 6; D’Ambrosio 5.5; De Vrij 7; Skriniar 7; Dalbert 6.5; Gagliardini 7.5; Brozovic 7.5; Politano 7; Perisic 6; Keita 6; B.Valero 6; Nainggolan 6.5

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close