Serie A

Inter Barcellona, Icardi salva i nerazzurri ma il migliore è sempre…

Icardi risponde a Malcom

L’Inter pareggia 1-1 contro il Barcellona a San Siro e si porta a 7 punti. Partita equilibrata che ha visto gli spagnoli più dinamici soprattutto nella prima frazione di gara. Dopo 45′ il risultato si chiude a reti inviolate grazie alle parate di Handanovic. Secondo tempo più blando che si sblocca subito dopo l’ingresso di Malcom. Proprio l’oggetto del mercato sblocca con un sinistro da fuori area. La risposta è immediata con il solito Icardi che batte il portiere avversario dopo un’azione prolungata, su un tiro di Vecino.

Handanovic: parate fondamentali nel primo tempo che mantengono in vita l’Inter. Peccato per la rete subita.7,5

Skriniar: il solito muro. Ferma tutti e tutto.9

De Vrij: meno preciso del solito ma sempre concentrato nel match. 6

Asamoah:gara di contenimento. Classico compitino. 6

Vrsaljko:Propositivo e dinamico. Deve essere più preciso. 6.5

Perisic: corsa e niente più. Periodo buio per il croato. 5

Brozovic: meglio il primo tempo . Milioni di km e tanta generosità.6

Vecino: primo tempo in totale difficoltà. Si riprende nella ripresa ed è fondamentale sul gol del pareggio.6,5

Nainggolan: totalmente assente per ovvi motivi fisici. Sbaglia Spalletti a schierarlo subito dal primo minuto.4,5

Valero: fraseggi e gestione della palla.Non gli si può chiedere altro. 6

Politano: è quello più pericoloso. Dinamico e spesso irrefrenabile. Manca un rigore su di lui. Grande periodo di forma. 8

Icardi: quando c’è da riparare è sempre presente.Si sbatte e si fa trovare subito pronto. Cuore da vero capitano. 7,5

Lautaro Martinez: entra benissimo anche se per pochi minuti.6.5

Spalletti: decide di non giocarsela e ripartire in contropiede. Sbaglia la scelta Nainggolan. Punto che serve. 6

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close