Champions League

Champions League, ancora un pessimo gesto: guai in vista per il calciatore

Champions: Ramos non perde il vizio

Il lupo perde il pelo ma non il vizio. Sergio Ramos ci ricasca e provoca la rottura del setto nasale ad un avversario. E’ successo nella partita di Champions League tra Viktoria Plzen e Real Madrid, vinta dagli ospiti per 5 reti a 0. Al minuto 13, il difensore spagnolo corre verso Havel per anticipare l’intervento ma il ceco gli prende il tempo e lo spagnolo apre il gomito.Havel si accascia subito sul terreno di gioco con le mani piene di sangue a causa della ferita provocatagli.

Non è la prima volta che il calciatore del Real Madrid fa parlare di se per comportamenti poco rispettosi nei confonti degli avversari. In occasione della finale di Champions League dello scorso maggio, era accuduto un episodio simile con Momo Salah del Liverpool.In quel caso l’egiziano aveva riportato la lussazione della spalla.

Per questo motivo potrebbe esserci addirittura un prova tv per comprendere se l’intervento di Sergio Ramos è stato intenzionale. Se così fosse, non si esclude una squalifica per condotta violenta.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close