Serie A

Inter news, squadra irriconoscibile: il peggiore è chi non ti aspetti

Inter: il peggiore è Spalletti

L’Inter affonda sotto i colpi dell’Atalanta. Un 4-1 che non ha bisogno di spiegazioni. Gli uomini di Spalletti non sono mai entrati nel match e hanno sempre subito l’avversario.

HANDANOVIC: salva il possibile ma alla fine affonda anche lui. Nel primo tempo è decisivo 7

SKRINIAR: Stanco, impreciso e poco lucido. Si fa anche ammonire. 5

MIRANDA: assolutamente imbarazzante. Ha due gol sulla coscienza, poi viene sostituito. 4

ASAMOAH: cerca di salvare il salvabile ma non è mai aiutato dalla squadra, soprattutto da Perisic. 5,5

D’AMBROSIO: nel secondo tempo passa centrale ma non cambia nulla. Non pervenuto. s.v

GAGLIARDINI: sbaglia di tutto, lento e macchinoso. Fuori dal match.4

BROZOVIC: solito primo tempo, poi l’ammonizione e dopo il terzo gol perde le staffe facendosi espellere.4.5

VECINO: mai in partita e totalmente disorientato. Lascia il posto a B.Valero. 4,5

PERISIC: il solito fantasma che Spalletti non sostituisce mai.4

ICARDI: segna il rigore e ci mette almeno impegno. Cerca di fare qualcosa ma non basta. 6,5

POLITANO: tanta corsa e volontà. I tanti impegni si fanno sentire ma è fondamentale sul rigore. 7

BORJA VALERO: una partita difficile per lui soprattutto per le condizioni del campo.Anonimo. 5

KEITA: cerca di dare la scossa ma non è mai pericoloso. Deve giocare di più. 5

Vrsaljko: cambio molto discutibile. Il suo ingresso non ha senso. 5

SPALLETTI: la sconfitta è soltanto colpa sua. Propone una formazione iniziale senza logica. Centrocampo macchinoso e prevedibile.Vecino e Gagliardini insieme sono un’offesa al calcio. Sbaglia anche i cambi e perde la bussola quando fa entrare Vrsaljko. Solita pecca nel leggere le partite che si mettono male. 3

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close