Serie A

Milan, Higuain non basta: è caccia a un attaccante

(GDS) Calciomercato Milan | Leonardo a lavoro per completare l’attacco: il sogno resta Ibra ma…

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport, importanti novità sul fronte calciomercato per quanto riguarda il Milan. La partita contro la Juventus, nella quale Gonzalo Higuain ha messo in mostra la sua fragilità emotiva, ha dimostrato ancora una volta la necessità di tornare sul mercato per completare il reparto avanzato.

Da Zlatan a Pato

Se Gennaro Gattuso vorrà continuare sulla strada delle due punte, è chiaro che la presenza in rosa dei soli Higuain e Cutrone non basti. Il dirigente dei rossoneri, Leonardo, è da tempo a lavoro per trovare un rinforzo da inserire in rosa già a gennaio. Il nome più in voga nelle ultime settimane è senz’altro quello di Zlatan Ibrahimovic. Il campione svedese rappresenterebbe una certezza a livello qualitativo ma persistono alcuni dubbi sulla buona riuscita dell’affare.

Ibra, tanto per cominciare, dovrebbe accettare un ruolo da comprimario che non ha mai svolto nella sua carriera. Da capire, inoltre, su che basi economiche impostare la trattativa. Difficile credere che lo svedese, anche a 37 anni, accetti uno stipendio di basso calibro, e il Milan – che a breve sarà soggetto alle limitazioni del FFP – non potrà permettersi esborsi esagerati.

Negli ultimi giorni si è parlato in ottica Milan di altri due attaccanti dal nome roboante: Karim Benzema e Alexander Pato. Se il primo sembra più una suggestione che altro (Benzema percipisce dal Real Madrid uno stipendio di 10 milioni netti), il secondo potrebbe davvero essere un’idea per Leonardo. Il “Papero” tornerebbe volentieri in Italia, ma la clausola da 25 milioni potrebbe troncare sul nascere l’operazione.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close