NazionaliVetrina

(GDS) Italia-Portogallo: la probabile. Obbiettivo final four

(GDS) L’Italia cerca il pass per la fase finale della Nations League. Le scelte del Mancio

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport, la probabile formazione dell’Italia che stasera scendere in campo contro il Portogallo. Dopo poco più di un anno, gli azzurri tornano a San Siro, stadio che ha visto materializzarsi l’incubo della mancata qualificazione al mondiale russo. Tante cose sono cambiate da quel match. Quella odierna è un’Italia giovane , forse con ancora poche certezze a livello di formazione, ma senz’altro con tanta voglia di stupire.

La vittoria esterna in casa della Polonia ha rinvigorito tutto l’ambiente azzurro. Seppur giovanissima, l’Italia di Roberto Mancini sta crescendo partita dopo partita, conquistando sempre più certezze. Il Mancio è ancora nella fase delle sperimentazioni, è la convocazione di un giovanissimo Sandro Tonali lo dimostra. Assodato che al momento è impossibile parlare di titolari e riserve, sembra comunque che il CT abbia iniziato ad abbozzare un undici tipo.

La probabile

Anche contro il Portogallo, spazio al 4-3-3. In difesa, ai lati dei senatori Bonucci e Chiellini, dovrebbero agire Florenzi e Biraghi. A centrocampo, insieme alle certezze Jorginho e Verratti, dovrebbe trovar spazio Barella, che sembra ormai essersi preso il posto da titolare. Nessuna sorpresa in attacco, dove il tridente sarà formato da Chiesa, Immobile e Insigne.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close