Serie A

Juventus Inter, Ronaldo “rimebri” ancor: Simoni spietato su Ceccherini

Inter: quei vecchi ricordi

E’ la vigilia di Juventus Inter. In molti preferiscono chiamarlo “Derby d’Italia”, altri ancora ” Il Match delle polemiche arbitrali”. Probabilmente sono tutti termini corretti ma, quel 1998, contraddistinto da quello scontro Ronaldo- Iuliano, rappresenta una ferita che nessuno, neanche il tempo, riesce a rimarginare. Lo scorso anno avevamo assistito ad altre polemiche circa l’entrata killer, mai sanzionata, di Miralem Pjanic su Rafinha. Come ogni ” Derby d’Italia” non potevano di certo mancare le parole di Gigi Simoni, allenatore di quella brillante formazione nerazzurra, subito pronto a ritornare, con la sua professionalità, su quel dannato episodio. In particolar modo, le frasi sono rivolte all’arbitro di allora, Piero Ceccarini. Quest’ultimo ancora convinto di aver diretto la gara in maniera totalmente neutrale….O forse vuol crederlo.

“Poverino… Non è neanche intelligente perché anche io nella vita del calcio ho preso a volte delle cantonate e ho sbagliato giudizi, ma ho sempre avuto il coraggio di riflettere e dire che avevo sbagliato. Bisogna essere sinceri. Il calcio è un gioco, anche se a volte è difficile valutarlo.

Questo il pensiero del tecnico di Crevalcore che, sicuramente non farà piacere ad alcuni tifosi juventini ma, probabilmente, concederà qualche insegnamento agli amanti dello sport.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close