(GDS) Juventus, le pagelle. Il migliore è “sovrannaturale”, il peggiore subisce l’Inter e rischia il rosso

(GDS) Le pagelle della Juventus. Il migliore non ha eguali, il peggiore subisce l’Inter

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport, le pagelle della Juventus dopo la vittoria di misura ai danni dell’Inter. Ennesimo successo per i bianconeri, che continuano la loro corso senza freni. Contro l’Inter, gli uomini di Allegri soffrono più del solito, e a tratti si ritrovano succubi del gioco nerazzurro e e solo il palo di Gagliardini li salva. Nella ripresa la Juve aumenta il ritmo e trova il gol con Mandzukic che decide l’incontro.

Il migliore

Nessun dubbio per il quotidiano milanese sul migliore in campo tra le fila bianconere: Giorgio Chiellini. ” E’ in una condizione sovrannaturale, ha superato la linea d’ombra delle sue incertezze e dispensa soltanto sicurezze. Sbuca dappertutto, alti e assi i palloni sono tutti suoi. Si ode dall’alto il rumore dei suoi sferragliamenti con Icardi. Un cavaliere che sa farsi cavallo: ogni tanto galoppa in avanti e insidia la porta altrui.” Voto 7.

Il peggiore

Secondo la Gazzetta dello Sport è Miralem Pjanic il peggiore in campo tra i giocatori di Massimiliano Allegri. Ecco il commento alla sua gara. ” L’Inter sfrontata osa andargli addosso con i suoi pressatori seriali e la cosa lo innervosisce. Si merita il giallo per un fallo tattico su Joao Mario, rischia la seconda ammonizione per una scenata davanti a Irrati. Pjanic inibito nel suo genio, nelle sue visioni di gioco. Allegri capisce che non è aria e alla lunga lo toglie via. Sarà per un’altra volta.” Voto 5,5.

La squadra

Ecco i voti degli altri giocatori bianconeri scesi in campo ieri sera contro l’Inter.

Szczesny 6, Cancelo 7, Bonucci 6.5, De Sciglio 6, Bentancur 6.5, Matuidi 5.5, Dybala 5.5, Mandzukic 6.5, Cristiano Ronaldo 6, Duglas Costa 6, Emre Can SV.

(GDS) Inter: le pagelle. Il migliore è ormai un top player, il peggiore ha smarrito “l’anima”

Danni allo stadio, denunce, e una donna colpita e ferita. Ecco cosa è successo nel settore dell’Inter