Serie A

Juventus, Nedved amaro dopo il sorteggio: altra bordata a Marotta

Juventus: pessimo inizio di settimana

La Juventus pesca l’Atletico Madrid di Diego Simeone agli ottavi di Champions League. I Colchoneros rappresentano una delle squadre più ostiche da affrontare. La vittoria della scorsa Europa League gli ha regalato ancora più prestigio e per Max Allegri non si può dire di sorteggio fortunato. In merito a questo è intervenuto il vicepresidente della Juventus, Pavel Nedved che da Nyon ha dichiarato:

“Abbiamo preso la più forte delle seconde, ma non c’è alcun problema. Non abbiamo avuto fortuna nei sorteggi ma abbiamo una squadra forte per passare il turno”

Non poteva mancare la bordata all’ex Giuseppe Marotta, ora direttore sportivo dell’Inter. Questa le parole al veleno di Pavel Nedved:

 “La Juve c’era prima di Marotta e ci sarà dopo di Marotta, prima di Nedved e dopo di Nedved. Ci sono due tipi di dirigenti: i professionisti che possono andare a lavorare in tutte le squadre e quelli che non ci andrebbero. L’ho detto solo per quello”
Intanto Max Allegri twittato per caricare la squadra:
Chi ha ambizione, non ha timore
Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close