Serie A, Nicchi dopo l’ultimo disastro arbitrale: “Non devo …”

Serie A: interviene Nicchi

La Serie A, in questa ultima giornata, è stata caratterizzata da innumerevoli polemiche arbitrali. A fare scalpore sono stati i due rigori non rilevati dal VAR nel match tra Torino e Juventus ed, in particolar modo, il fallo di Alessandro Florenzi in Roma-Genoa mai rilevato. Quest’ultimo episodio è stato davvero clamoroso ed il club di Preziosi ha a lungo contestato l’intera organizzazione arbitrale.

Il presidente del club ligure era stato preceduto da Urbano Cairo, totalmente deluso dopo i fatti di sabato sera. Siera parlato di sudditanza verso le big. Il protocollo della moviola ha subito dei cambiamenti e, fatti alla mano, è opportuno ammettere che nella stagione in corso la nuova tecnologia sta deludendo. A fare chiarezza è intervenuto Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri. Il numero uno dei direttori di gara ha bacchettato dichiarando:

“Non devo dare risposte io, ognuno ha un ruolo e fa quello che deve fare. Se esiste la sudditanza psicologica? Non è un argomento di casa mia”.

Da troppi anni si parla di sudditanza arbitrale quando le squadre più blasonate affrontano le provinciali. A quanto pare l’introduzione della nuova moviola in campo dovrà subire delle modifiche nell’intera organizzazione.

 

Tifi Inter? Seguici su Twitch!

Fiorentina, ecco il colpo inaspettato per l’Europa: velocità e gol

Calciomercato Inter: Monaco piomba sul difensore nerazzurro