Serie A

Torino, Cairo è una furia: frasi infuocate contro arbitri e Juve

Torino: la sconfitta non è stata accettata

Il Torino non ha ancora digerito la sconfitta contro la Juventus di sabato scorso. Non lo ha fatto soprattutto dopo gli evidenti torti arbitrali subiti. I rigori non concessi su Andrea Belotti e Simone Zaza chiedono ancora giustizia. Per questo motivo le proteste del numero uno Urbano Cairo non si placano. Sotto accusa l’intera classe arbitrale che negli ultimi anni ha sempre favorito i bianconeri. Ai microfoni di RMC Sport,il presidente del Torino ha parlato del suo rapporto con i direttori di gara ed in particolar modo del var. Queste le frasi:

“Io ho ne ho già parlato, non avrei voluto neanche intervenire perché le cose che pensavo le avevo già detto. So che ci sono oggettive difficoltà legate a IFAB e protocollo, non voglio essere ulteriormente pressante. Quando parlavo di sudditanza nei confronti della Juve, lo dicevo solo perché esaminando gli ultimi 5 anni e gli ultimi 12 derby, almeno in otto abbiamo avuto dei casi in cui siamo stati penalizzati. Se non è sudditanza sarà sfortuna, comincia sempre per esse”.

La moviola,successivamente, ha dimostrato l’evidente errore nel caso del fallo di Alex Sandro su Zaza. Il primo episodio tra Matuidi e Belotti non è stato ritenuto da tutti come un fallo netto da rigore.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close