Inter, un 2019 fatto di…riscatti! Da Politano a Keità, ecco quanto si dovrà sborsare (GDS)

(GDS) Inter, nel 2019 i riscatti di molti nerazzurri: le cifre

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport, un dossier con le cifre del riscatto di alcuni giocatori fondamentali per l’Inter. Il direttore sportivo nerazzurro, Piero Ausilio, ha confermato a più riprese la fine (il prossimo giugno) del percorso riabilitativo/economico chiamato Settlement Agreement. Dalla prossima estate, il club meneghino potrà operare sul mercato con più tranquillità, senza tener conto di quei paletti che tanto hanno limitato la crescita della squadra in questi anni.

Questo non significa certo che si darà il via a spese folli, ma sicuramente la dirigenza avrà più margine di manovra per completare una rosa già competitiva. Tanto per cominciare, nel 2019 l’Inter sarà alle prese con i riscatti di alcuni giocatori fondamentali in questa prima parte di stagione. Diamo un’occhiata nel dettaglio.

Matteo Politano. Arrivato in sordina lo scorso giugno, si è rivelato ben presto l’acquisto più importante del mercato estivo. Titolare fisso con Spaletti, Politano garantisce alla squadra corsa, ripiegamenti, dribbling e gol. Il riscatto dell’ex Sassuolo è fissato a 20 milioni di euro: cifra importante ma con questi numeri non ci sono dubbi sulla sua conferma.

Keita Baldé. Dopo alcuni mesi di ambientamento, l’esterno senegalese sembra aver trovato la giusta condizione, diventando un vero e proprio fattore nell’ultimo mese. Con un Perisic in fase calante, le qualità di Keita stanno tornando davvero utili al club nerazzurro. Serviranno 34 milioni per riscattarlo dal Monaco; sono molti soldi ma, se continua così, li vale tutti.

Sime Vrsaljko. Arrivato in estate come “upgrade” di D’ambrosio, non è ancora riuscito a prendersi definitivamente il posto da titolare. Gli infortuni stanno limitando il suo percorso di crescita, ma è innegabile il suo apporto (soprattutto in fase di spinta) in questa prima parte di stagione. Il riscatto è fissato a 17,5 milioni.

Complessivamente, l’Inter dovrà mettere sul piatto 71,5 milioni per confermare l’attuale base anche per la prossima stagione. Una cifra importante, ma indispensabile per evitare nuovi casi Cancelo.

Milan, le idee sul mercato per puntare alla Champions: ecco i nomi (GDS)

Inter, Marotta sogna il grande colpo: scenario da favola