Altro cambio di panchina per il Real? Due i nomi coinvolti

Il Real valuta un altro cambio panchina

Il Real Madrid potrebbe cambiare, per la seconda volta dall’inizio della stagione, allenatore. Due le possibili scelte.

La stagione del Real Madrid non è iniziata nel migliore dei modi. Prima l’addio di Zidane, seguito a ruota da Cristiano Ronaldo. La diatriba con la federazione spagnola per l’incarico di Lopetegui, CT della Spagna prima di firmare per i blancos. La stagione di Lopetegui, però, è finita il 29 di ottobre, dopo la rovinosa sconfitta per 5-1 nel Clasico.

Al posto di Lopetegui è arrivato Santiago Solari, ex calciatore dell’Inter tra le altre, ma la sinfonia non è cambiata. Il Real continua a faticare in campionato e i blancos al momento si trovano al quinto posto con 30 punti dietro addirittura all’Alavès. La sconfitta contro la Real Sociedad potrebbe costare il posto a Solari. Il Real Madrid, ora, è alla ricerca di un nuovo allenatore e sono due i più quotati a ereditare il posto.

I due nomi per il Real

Il primo nome per la panchina del Real Madrid è quello di Antonio Conte. L’ex allenatore di Chelsea e Juventus è al momento senza lavoro dopo l’addio ai blues di Londra. La capacità del tecnico leccese di rivoltare uno spogliatoio e di lavorare sul morale e sulle motivazioni dei giocatori potrebbe essere fondamentale per risollevare uno spogliatoio sazio dopo le tre Champions League consecutive.

Il secondo nome è quello di Josè Mourinho. Il portoghese è una vecchia conoscenza delle merengues e, visto il recente esonero dal Manchester United, sarebbe disponibile. C’è più di un punto interrogativo sulla capacità di Mou di tenere saldo uno spogliatoio dopo gli ultimi due casi di Manchester e Chelsea. I blancos, però, vogliono portare di nuovo un grande manager e il portoghese sembra essere la scelta più probabile.

La Juventus al lavoro. Iniziano i “colloqui” per il ruolo di AD

Mercato Napoli. In arrivo il gioiello del Boca Juniors