Inter, incontro per Barella: i dettagli

La situazione attuale

Se analizziamo le prestazioni della squadra di Luciano Spalletti, è possibile comprendere come il reparto che necessiti di interventi e che quindi è il punto nevralgico dell’undici titolare è proprio il centrocampo

Sì, perchè accanto a Brozovic che nelle ultime stagioni è cresciuto tantissimo, migliorando partita dopo partita, non si riesce a trovare ancora un giocatore che possa garantire sia solidità difensiva che supporto nella fase offensiva.

Infatti, dopo un buon inizio Vecino ha iniziato a collezzionare prestazioni opache e solo Borja Valero con la sua esperienza, è riuscito a non far emergere queste lacune grazie alla sua esperienza e alla sua tecnica. Capitolo a a parte per Gagliardini, che sembra aver bisogno di tempo ancora per maturare completamente.

Barella, l’uomo giusto

L’Inter, secondo quanto riporta calciomercato.com, sembra però aver trovato il rinforzo giusto per il centrocampo che porta il nome di Nicolò Barella, nazionale italiano che compirà 22 anni il prossimo 7 febbraio.

Il giocatore, è sotto contratto con il Cagliari fino al 2022 e i sardi non hanno di certo intenzione di perderlo a stagione in corso. Nella giornata di ieri però c’è stato un incontro fra il presidente cagliaritano Giulini e la dirigenza neroazzurra.

All’incontro hanno preso quindi parte il d.s Ausilio, l’amministratore delegato Marotta e il videpresidente Zanetti. La trattative è ben avviata e nonostante la concorrenza di Chelsea e Napoli, l’Inter spinge per prenotare Barella al più presto anticipando così tutte le altre compagini.

L’Inter trova l’accordo per l’erede di Samir Handanovic

Inter, in bilico il riscatto di Vrsaljko: si valuta Darmian