Inter, il dopo Perisic è già iniziato

La situazione Perisic

Ivan Perisic sembra ormai sempre più lontano dall’Inter. L’esterno croato ha voglia di cambiare e le sue prestazioni di certo non esaltanti, confermano che il giocatore non si sente più a suo agio e quindi non può essere più utile alla causa neroazzurra.

Secondo quanto riportato da calciomercato.com, una cessione già durante questa finestra di mercato, sarebbe possibile ma l’intento della dirigenza è quella di terminare la stagione per fare poi tutte le valutazioni del caso insieme al giocatore.

Le trattative sono state avviate sia con l’Atletico Madrid e sia con il Manchester United, il tutto sulla base di quaranta milioni di euro.

Il futuro

Se Perisic partirà, l’indiziato numero uno per sostituirlo sembra proprio Federico Chiesa, valutato dalla Fiorentina 70 milioni di euro. Nell’affare non è escluso che possa rientrare Roberto Gagliardini, pupillo di Pioli in neroazzurro o in alternativa a Chiesa si pensa anche a Lorenzo Pellegrini della Roma.

Piace anche Anthony Martial, che ha ripreso quota in seguito all’arrivo del nuovo tecnicon Solskjaer. Insomma, tanti nomi e poco di concreto perchè il tutto dipende dal futuro di Ivan Perisic. Se non parte lui, l’Inter non può programmare.

Juventus, Marcelo legato dal futuro di Alex Sandro

Roma, tentazione Mancini: le indiscrezioni