Inter, De Paul subito se parte Perisic

de paul inter

La situazione

Dopo la sconfitta di Torino per 1-0, per l’Inter di Luciano Spalletti si apre ora una settimana importante sia sul campo che fuori dal campo poichè da un lato c’è la Coppa Italia che aspetta i neroazzurri, mentre dall’altro c’è il caso Perisic che tiene banco.

Infatti, gli ultimi giorni di mercato potrebbero rappresentare una piccola grande rivoluzione per quanro riguarda il fronte attacco perchè oltre a Perisic, c’è da chiarire la situazione Candreva, che la dirigenza neroazzurra vorrebbe inserire in uno scambio per Carrasco.

Per quanto riguarda Perisic, al momento non è pervenuta l’offerta giusta e l’idea dell’Inter è di cederlo solo per una cifra che si avvicini ai 35/40 milioni di euro.

Nel caso in cui l’esterno croato dovesse andar via, Ausilio e Marotta vorrebbero anticipare l’arrivo di De Paul e su questo fronte la dirigenza spinge con il vicepresidente Zanetti che nella giornata di oggi, secondo quanto riportato da calciomercato.com, avrà un contatto diretto con la dirigenza friuliana.

L’Inter sa benissimo però che non sarà facile e lavora anche sul fronte Carrasco. Zanetti, argentino come De Paul, proverà a convincere il numero dieci dell’Udinese e in caso di muro da parte dei friuliani, tenteranno in ogni caso di chiudere la trattativa per giugno.

La Juventus vince ancora! Lazio sconfitta in rimonta 2-1

Juventus, Ramsey ora per non avere rimpianti