PSG, tegola per Tuchel: la star fuori a lungo. I dettagli

Tuchel perde il suo top player

Brutte notizie per Tuchel ed il Paris Saint-Germain, i campioni di Francia saranno costretti a rinunciare a Neymar per infortunio, si teme un lungo stop. Il brasiliano, uscito dolorante dal match di coppa di Francia contro lo Strasburgo. È stato sostituito al minuto 62 dopo un duro scontro con il centrocampista avversario, Zemzemi. Gli esami hanno evidenziato una lesione del quinto metatarso del piede destro. Molto probabilmente salterà Manchester United-Psg, partita valida per l’andata degli ottavi di finale di Champions League, in programma il 12 febbraio. Un anno fa, il brasiliano saltò, sempre per infortunio, il ritorno degli ottavi contro il Real Madrid al Parco dei Principi.

Il piede infortunato è lo stesso che lo aveva costretto a chiudere in anticipo la scorsa stagione a causa di un’operazione per una frattura al metatarso. In questo caso, non si dovrebbe ricorrere a interventi chirurgici, ancora non sono chiari i tempi di recupero. Molto probabilmente starà fuori fino a fine marzo.

Il padre di Neymar si è sfogato nei giorni scorsi su Instagram, prendendosela un po’ con tutti per l’atteggiamento aggressivo verso la stella del PSG:

“Con lo Strasburgo nella stessa giocata ha subito quattro falli consecutivi. Però se mio figlio cade è un tuffatore, se si protegge dai falli è un simulatore. Lo seguo da anni e gli ho sempre detto che deve evitare giocate dubbie. L’arbitro doveva proteggerlo. Il mio non è il lamento di un padre, ma sono stanco di questo sistema socialista del calcio, di certi giornali che si preoccupano di vendere, di chi dice che Neymar merita di ricevere certi trattamenti, scusate ma tutta questa gente la mando a quel paese. Mio figlio come sempre si è già rialzato ed è pronto a ricominciare. Preparatevi perché tornerà più forte di prima”.

 

Juventus, Bonucci tenta il recupero lampo: il messaggio ai tifosi

Alvaro Morata

UFFICIALE: Alvaro Morata lascia il Chelsea, i dettagli della trattativa