Milan, dopo un periodo di buio ecco la luce

Il personaggio

E’ stato letteralmente  letale l’impatto di Piatek con il Milan: il polacco ha trascinato i suoi ad un’ottima vittoria in casa contro il Napoli di Ancelotti attraverso grinta, determinazione e sacrificio.

Gli uomini di Gattuso hanno interpretato al meglio la gara e seppur il possesso palla sia stato dalla parte dei partenopei, quest’ultimi non hanno creato grossi pericolo alla porta difesa da Donnarumma che in ogni caso, quando è stato chiamato in causa, si è fatto trovare pronto.

Il Milan ha giocato in fin dei conti, una gara tutta difesa e ripartenza ma poi, quando ti ritrovi lì in avanti con un Piatek così, vincere risulta molto più facile.

A parte la prima rete frutto si della caparbietà del polacco, ma anche dell’errore di Maksimovic, la seconda rete messa a segno è un capolavoro di pregievolissima fattura che apre al Milan le porte della semifinale dove incontrerà la vincente di Inter- Lazio in programma domani.

Con gli innesti di Paquetà e di Piatek, insieme a un possente ed insuperabile Bakayoko in mezzo al campo, il club rossonero dopo un periodo buio sembra aver ritrovato di nuovo consapevolezza dei propri mezzi e continuità, fiduciosi che il quarto posto in campionato si possa raggiungere.

Inter, Candreva e Miranda restano: gli aggiornamenti

Fiorentina-Roma: probabili formazioni, il match in diretta