Juventus, notte da dimenticare: il Triplete resta un sogno

Juventus sconfitta in Coppa Italia

Juventus fuori dalla Coppa Italia

E’ stata una notte da dimenticare quella passata per tutti gli juventini perchè la brutta e meritata sconfitta arrivata in quel di Bergamo, devono far riflettere e non poco tutto l’ambiente. Non nascondiamoci, perchè l’obiettivo dichiarato fin da inizio stagione era quello di vincere tutto ma purtroppo ad oggi 31 gennaio, tutto ciò resta un’illusione.

Le prime ravvisaglie in realtà si aveva avuto modo di vederle già in Supercoppa contro il Milan, senza dimenticare la partita vinta all’Olimpico contro la Lazio. Una Juventus che creava poco e che sfruttava ogni singola occasione. Che la Juve fosse in difficoltà in molti l’avevano compreso e la debacle di ieri sera va a confermare il fatto che non è tutto oro quello che luccica.

Il futuro prossimo

Assodato che per la Juventus sfuma un obiettivo dichiarato e che non sarà possibile eguagliare l’Inter del Triplete di Mourinho, in casa Juventus ora sarà necessario rimanere compatti. Ai numerosi infortuni si aggiunge anche quello di Chiellini che dovrà stare fuori almeno due settimane; senza di lui la Juventus ha iniziato a perdere colpi e forse in molti solo ieri hanno compreso quanto sia importante.

Ora è necessario ripartite e per quanto lo scudetto sia già in cassaforte, resta da capire se la Juventus possa veramente vincere la coppa dalla grandi orecchie, l’ossessione di questo club. Di certo, ad oggi, i bianconeri hanno poco gioco e con la Champions alle porte, riflettere non fa poi male…

Inter, eppur si muove: nuovi contatti Marotta-Conte

Juventus, non è tutto oro quello che luccica