Juventus, senza Chiellini e Bonucci la difesa latita

Juventus, sei reti subite in due partite

Juventus, cosa sta succedendo? E’ questa la domanda che tutti gli addetti ai lavori e tutti i tifosi juventini si stanno ponendo giorno dopo giorno. I bianconeri stanno attraversando una piccola crisi e dopo l’eliminazione in Coppa Italia, arriva il pareggio con il Parma.

Per carità, lo scudetto non è assolutamente in discussione se consideriamo il vantaggio sul Napoli, ma ciò che preoccupa è la fase di avvicinamento agli ottavi di Champions. Le ultime due gare hanno evidenziato come la squadra abbia perso la solidità difensiva a causa sopratutto degli infortuni di Bonucci e Chiellini. Dopo l’esperimento fallito contro l’Atalanta di schierare De Sciglio centrale, contro il Parma il duo Rugani-Caceres non ha dato assolutamente garanzie, facendo preoccupare ancora di più tutto l’ambiente.

La Juventus, in fin dei conti, è Chiellini- dipendente perchè senza il giocatore toscano, diventano tante le incertezze. Lo stesso Rugani ha dimostrato sia  di non riuscire a dare tutte le garanzie e sia di aver bisogno ancora di crescere. Non all’altezza della situazione anche Caceres che non ha dato garanzie, risultando non all’altezza.

La Champions League si avvicina e ritrovare le certezze difensive sarà fondamentale per la Juventus che potrebbe fare a meno di Ronaldo, ma non di Chiellini e le ultime partite dimostrano quanto sia importante per questa squadra.

Milan, pari e patta all’Olimpico contro una Roma sprecona

Inter, notte fonda contro il Bologna: ora è crisi profonda