La Lazio vince allo Stirpe e aggancia la Roma in classifica

La Lazio risponde presente dopo il pareggio tra Roma e Milan. Con la vittoria sul campo del Frosinone vola al quinto posto.

Nel primo dei due match di lunedì la Lazio espugna lo Stirpe di Frosinone e aggancia la Roma a 35 punti, uno in meno del Milan. I biancocelesti ripartono bene dopo l’ottima prestazione in Coppa Italia contro l’Inter di Luciano Spalletti. La squadra di Simone Inzaghi, ora, dovrà affrontare l’Empoli per mantenere questo ottimo stato di forma.

Ottima notizia per Simone Inzaghi è l’intesa sviluppata tra Ciro Immobile e Felipe Caicedo, autore del gol dei biancocelesti, che possono rivelarsi una delle migliori coppie d’attacco del campionato. Da non dimenticarsi, inoltre, che in panchina è rimasto Correa, giocatore molto utile alla Lazio di questa stagione nonostante sia partito solo sette volte dal primo minuto. Anche una brutta notizia per Inzaghi perché Luis Alberto è uscito al 65′ a causa di un infortunio che verrà valutato nei prossimi giorni.

La cronaca della gara

La Lazio non vuole subire scherzi e sin dai primi minuti inizia un forcing offensivo mirato a trovare immediatamente il vantaggio per poter giocare questa partita con una leggerezza mentale diversa. Il gol, però, arriva solo al 36′ grazie a Caicedo.

Nel secondo tempo c’è la risposta d’orgoglio del Frosinone che, però, si infrange sui guantoni di Berisha e così i biancocelesti possono agganciare la Roma in classifica, in attesa del risultato dell’Atalanta che, vincendo, potrebbe unirsi a Roma e Lazio a un punto di distanza dal Milan di Gennaro Gattuso.

Inter, gesto di straordinaria vicinanza a Spalletti. I dettagli

Atalanta a un punto dalla Champions. Battuto anche il Cagliari