Inter, per Spalletti Parma può essere decisiva

Parma ultima spiaggia

Dopo l’ennesima sconfitta arrivata in Coppa Italia, in casa Inter si inizia a pensare e a ragionare, cercando di comprendere quali siano le reali cause di questo brusco e inatteso calo. Bisogna rialzarsi subito e tornare a vincere, perchè ora come ora il terzo posto è di nuovo a rischio.

Dietro l’Inter, c’è un plotone di quattro squadre racchiuse in un punto e per l’Inter essere raggiunta da Milan, Lazio, Roma e Atalanta sarebbe un grosso problema. Sabato, a Parma Luciano Spalletti si gioca quanto di buono fatto fino a questo momento: deve vincere per essere riconfermato sulla panchina neroazzurra.

Certo, la tensione è tanta e sopratutto il clima che si respira non è dei migliori: l’eliminazione in Coppa Italia, obiettivo dichiarato dalla dirigenza non ci voleva ed ora ogni piccolo errore può essere pagato a caro prezzo. La partita di Parma non sarà facile perchè i padroni di casa sono un’ottima squadra che può benissimo dare filo da torcere.

Spalletti, come ribadito dalla società e da Marotta non è in discussione ma i tifosi non la pensano esattamente così. Certo, l’allenatore di Certaldo avrà le sue responsabilità ma non può una squadra che ha rimontato il Tottenham, pareggiato con il Barcellona, vinto con il Napoli e giocato alla pari per 60′ con la Juventus, cadere così in basso.

Ora c’è solo da lavorare, per rialzarsi e ricominciare a fare punti….ma non sarà facile.

chiellini juventus

Juventus, altro che Ronaldo: è Chiellini il tuo fenomeno

Milan, momento no per Suso: Gattuso aspetta i suoi assist