Milan, momento no per Suso: Gattuso aspetta i suoi assist

Suso a caccia di continuità

Il Milan sorride: dopo la vittoria in Coppa Italia contro il Napoli, all’Olimpico è arrivato un pareggio che in fin dei conti accontenta i rossoneri per quanto si è riuscito a vedere in campo. Come detto da Gattuso, Piatek c’è e il fatto che faccia reparto da solo può essere solo d’aiuto per tutta la squadra.

Se è vero però che lì in avanti i problemi sembra che siano stati risolti, è anche vero che Gattuso nelle ultime partite sta avendo meno risposte da Suso, Lo spagnolo sta vivendo un momento no a causa dell’infiammazione al pube che lo perseguita da dicembre.

L’alternativa sarebbe Castillejo, ma anche lui fatica a trovare continuità. Il Milan e Gattuso si aspettano tanto da Suso, perchè con la sua qualità, deve aiutare lì in avanti Piatek. Tutti aspettano i suoi assist e le sue giocate ma sembra ci sia da aspettare.

Ora che il Milan ha alzato il suo tasso tecnico-tattico, considerando la mischia per accedere alla prossima Champions League, il recupero di Suso diventa sempre più fondamentale.

Insomma, a Gattuso servirebbe il Suso della prima parte di stagione, decisivo in ogni partita con 4 reti e 7 assist. Il Milan e i suoi tifosi sperano, la lotta per la Champions League impazza.

Inter, per Spalletti Parma può essere decisiva

allegri

Juventus, Rugani deve crescere: poche le garanzie