Nel clasico trionfa l’equilibrio. 1-1 tra Barcellona e Real

Il clasico d’andata di Coppa del Re si chiude in pareggio. A Lucas Vàzquez risponde Malcom. Solo mezz’ora per Messi.

La semifinale d’andata della Coppa del Re finisce in pareggio. Mercoledì 27 ci sarà il ritorno al Santiago Bernabeu dove verrà deciso chi tra Real Madrid e Barcellona passerà in finale. La buona notizia per i blaugrana è il ritorno di Leo Messi, anche se per solo un’ora di gioco. Brutta notizia invece per i blancos che perdono Marcos Llorente per infortunio dopo un’ora di gioco. Il secondo clasico della stagione si chiude in parità, un grandissimo passo in avanti per il Real che, in parte, ha riscattato il cinque a uno incassato a ottobre.

Dall’altra parte del tabellone, domani ci sarà la sfida tra Betis e Valencia. Se il Barcellona riuscirà a mantenere intatta la striscia di vittorie della Coppa del Re dal 2014/2015 si scoprirà solo a fine stagione. Ora, per i blaugrana la priorità resta quella di passare il turno contro gli arcirivali del Real, ultima squadra a trionfare in Coppa del Re prima del dominio Barça.

La cronaca della gara

La voglia di riscatto del Real Madrid è tantissima e, infatti, nel primo tempo sono proprio i blancos a spingere. Il gol del vantaggio, firmato da Lucas Vàzquez arriva nei primi minuti di gioco. Tante altre occasioni per il Real ma il Barça può reclamare un legno colpito.

Nel secondo tempo la pressione del Real cala e sale in cattedra la squadra catalana che quasi all’ora di gioco trova il pareggio grazie a Malcom.

Barcellona Real Madrid. Le formazioni ufficiali del Clasico

gattuso

Milan, Gattuso lavora per il rilancio di Conti