Inter, Antonello svela il progetto stadio. Le sue parole

Inter: il nuovo stadio è un progetto ambizioso

L’Inter prepara intensamente la delicata sfida di sabato sera contro il Parma nel silenzio assoluto di Appiano Gentile. Per  Luciano Spalletti conta soltanto la vittoria ed invertire un trend totalmente negativo. Nel frattempo, il progetto che riguarda il nuovo stadio inizia a prendere forma. Alessandro Antonello, CEO, del’Inter è intervenuto proprio sul tema inerente il nuovo impianto, svelando alcuni particolari.

Uno stadio all’avanguardia

Durante l’evento  “Uniti dalla tradizione, portiamo in campo gusto e passione”, l’amministratore delegato nerazzurro ha  dichiarato queste parole ai microfoni di Tuttomercatoweb:

 “Lo stadio? Sono anni che spingiamo, insieme al Milan, per rinnovare San Siro: Milano merita uno stadio all’avanguardia. Il progetto è molto ambizioso e vogliamo proseguire in tempi molto veloci. Speriamo di avere l’approvazione del progetto in tempi brevi, per una nuova storia da scrivere insieme. Potrebbe esserci una capienza ridotta, visto che la media spettatori sia per noi che per il Milan è di 60.000 spettatori, quindi al momento lo stadio non è quasi mai pieno. Quello che conta è il servizio che viene dato al tifoso durante la partita. Vorrei smentire che è una gestione difficoltosa.

Ingressi divisi? Pensiamo ad un progetto comune che dovrà portare San Siro a livello d’eccellenza. Ci vuole tempo, non abbiamo presentato un progetto, ma un’idea al comune. Dobbiamo formalizzare alcuni punti e quando sarà definito il progetto, verrà portato in comune”.

L’ idea di regalare un nuovo impianto sportivo ai tifosi di Milan ed Inter inizia realmente a prendere forma.Da capire risponderà a riguardo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

gattuso

Milan, devi osare di più!

Inter su Rakitic, parla Bartomeu: “Rinnovo? Vi spiego”