Inter, l’alternativa a Modric è Rakitic

SOS centrocampo

L’Inter e le propria dirigenza, hanno da tempo capito che il punto debole della squadra è proprio il centrocampo. A parte Brozovic, che non può prendersi sulle spalle tutto il centrocampo, Vecino, Gagliardini e Borja Valero non sempre, o quasi mai, risultano all’altezza del loro compito.

A parte quindi Brozovic, la certezza del centrocampo interista, il club neroazzurro lavora già in vista del prossimo mercato estivo. Modric, purtroppo, rimane un sogno, un’utopia poichè dalla Spagna continuano ad arrivare notizie circa la sua volontà di prolungare il suo contratto con il Real Madrid.

L’alternativa porta quindi a un suo connazionale e vale a dire Ivan Rakitic. Il giocatore, classe 88′, rischia di trovare meno spazio già a partire dal prossimo anno a causa dell’arrivo sia di De Jong e sia di Rabiot. Il Barcellona non vuole rinnovare il contratto con il croato ed ecco perchè sia Ausilio che Marotta i stanno muovendo sottotraccia per cercare di imbastire una trattativa.

Rakitic, percepisce 5 milioni di euro con bonus ed è anche l’ingaggio oneroso a spingere i blaugrana verso altre strade. Il playmaker del Barca rappresenterebbe un rinforzo di altissimo valore per l’Inter ma per ora resta solo un’idea che la dirigenza sta cercando di comprendere se potrà diventare realtà.

Milan, si valuta la pista Hector Herrera

Chievo- Roma fra salvezza e Champions League: le probabili formazioni