VAR sotto attacco. La clamorosa svista nel derby di Madrid

L’Atletico esce sconfitto dal derby contro il Real Madrid, decisivo un rigore assegnato con il VAR. Al Wanda Metropolitano finisce 1-3 per i blancos, a segno Casemiro, Sergio Ramos su rigore e Bale, inutile il goal del momentaneo pareggio di Griezmann. Successo che ha permesso al Real di superare in classifica i colchoneros, piazzandosi così al secondo posto, momentaneamente a sette punti dal Barcellona capolista.

Il Real è riuscito subito a trovare il vantaggio al 16’ con la semi rovesciata di Casemiro. Al 25’, la squadra di Simeone, è riuscita a trovare il pareggio grazie ad un gol di Griezmann. Nel finale di primo tempo, il Real riesce a riportarsi in vantaggio con Ramos con un dubbio calcio di rigore. Nel secondo tempo, dopo un gran goal annullato all’ex Morata, ci pensa Gareth Bale a chiudere definitivamente i conti con la rete del 3-1.

VAR protagonista del derby di Madrid

Errore clamoroso del VAR sul calcio di rigore assegnato al Real Madrid al 42’. Il contatto tra Gimenez e Vinicius è avvenuto qualche centimetro fuori dall’area e l’arbitro, nonostante abbia rivisto più volte al VAR, ha deciso di assegnare ingiustamente il calcio di rigore. Inutili le proteste dei colchoneros.

Bundesliga | Dortmund rimontato dall’ex interista: prestazione super

Parma-Inter le formazioni ufficiali. Spalletti rilancia Nainggolan